News

Sponsor del “Novara Dance Experience”: Associazione onlus Franca Capurro per Novara

L’associazione Onlus “Franca Capurro per Novara” è stata costituita nel marzo 2007 per ricordare l’imprenditrice edile, già presidente dell’Associazione Industriale di Novara, scomparsa prematuramente nell’ottobre 2005. Attualmente conta una trentina di soci e del Consiglio d’amministrazione fanno parte Filippo Arrigoni (presidente), Maurizio Comoli, Domenico De Angelis, Mariella Enoc. Il Comitato etico-scientifico è composto da Mauro Campanini, Gianluca Gaidano, Marco Kregli e Marisa Gariglio.

“Dal 2007 ad oggi – ha spiegato Filippo Arrigoni, secondogenito di Franca Capurro – sono stati erogati numerosi finanziamenti mantenendo l’impegno di avviare e sostenere una nuova borsa di dottorato ogni anno: nel 2016 abbiamo finanziato un nuovo dottorato di ricerca del quale è responsabile il Prof. Marco Kregli ed una borsa di studio affidata al Prof. Pirisi Mario. Dal 2008 il Dottor Campanini, primario del reparto di medicina interna dell’ Aou “Maggiore della Carità” di Novara, ha coordinato l’attività della psicologa Elena Albertazzi in un progetto sulla valorizzazione dell’identità professionale dell’infermiere e i gruppi di sostegno per i familiari dei malati oncologici. Abbiamo avviato due nuovi progetti di utilità sociale. Tutti e due, sono stati sviluppati in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio. Il primo progetto, c’ha visto coinvolti nella ristrutturazione di un appartamento che una volta ultimato sarà destinato alle famiglie che a causa della crisi economica, hanno perso la casa. Con il secondo progetto abbiamo contribuito alla realizzazione di un montascale per disabili a Casa Gomella presso la parrocchia di S. Eufemia. Quest’anno torneremo a dedicarci alla ricerca di altissimo livello con il finanziamento di una nuova borsa di studio affidata al Professor Francesco Pia per apertura di un nuovo ambulatorio che si occuperà delle patologie del naso. Nostro scopo principale resta quello di sostenere lo sviluppo della ricerca scientifica a Novara, investendo su giovani preparati e scrupolosi e contribuendo a creare occupazione altamente qualificata a livello locale. Ringrazio la Banca Popolare di Novara, L’Associazione Industriale, la famiglia Guidetti e tutti i nostri soci per l’importante sostegno che non ci fanno mai mancare e che speriamo possa aiutarci anche in futuro, insieme al ricavato delle donazioni del 5×1000, a incrementare i fondi per la crescita del Novarese”.

Iscriviti alla Newsletter

Enti organizzatori